058.jpg

Tommy Maino ed Ebimotors portano in pista Tazio Pieri nella Porsche Sports Cup Suisse - "Motori News"

27 Settembre 2020

Una new entry nello squadrone Porsche Ebimotors. Debutta in pista Tazio Pieri, pilota toscano classe 1989, che ha appena ottenuto la licenza FIA per poter correre con la Porsche Cayman GT4 Clubsport Manthey Racing. Il suo un percorso di crescita intenso, compiuto passo dopo passo con un coach d’eccezione.

 

E’ stato l’amico e pilota professionista Tommy Maino che, in un’esperienza lunga oltre un anno, ha portato Pieri ad un livello tale da poter partecipare a competizioni di livello.

Tazio Pieri scenderà dunque in pista il weekend del 25-27 settembre al Mugello partecipando alla prova Sprint della Porsche Sports Cup Suisse. Al suo fianco ci sarà sempre Tommy Maino per garantire al pilota toscano il giusto supporto ed importanti dritte in quello che sarà il suo primo weekend effettivo di corse sulla GT4 di Ebimotors.

Si arriverà così al coronamento di un percorso fatto di passione e di costanza che ha portato Pieri alle competizioni.

048_edited.jpg

Tazio Pieri: bel debutto al Mugello nella Porsche Sports Cup Suisse - "Motori News"

27 Settembre 2020

In quello che è stato il primo fine settimana con clima prettamente autunnale, c’è stato il battesimo di Tazio Pieri con il team Ebimotors. Il pilota trentenne ha affrontato la sua prima gara con lo squadrone Porsche comasco a bordo di una Porsche 718 Cayman GT4 Clubsport Manthey Racing.

A credere in lui è stato il pilota e coach professionista Tommy Maino. In oltre un anno di preparazione e di affinamenti della tecnica Tazio Pieri è riuscito ad ottenere la licenza FIA per poter portare in pista tale tipo di vetture. I consigli e l’esperienza di Maino hanno saputo guidare abilmente Tazio Pieri in questa sua prima esperienza di livello.

La competizione prescelta è stata la Porsche Sports Cup Suisse nella tappa sprint che si è disputata sabato 26 settembre sullo splendido quanto impegnativo circuito del Mugello.

Con la tipica professionalità e competenza, il team comasco di Enrico Borghi ha messo a disposizione una vettura ben bilanciata ed ottimamente settata, che ha permesso a Pieri di ben figurare al suo debutto. Nonostante la temperatura non fosse elevatissima, Tazio è riuscito a siglare degli ottimi tempi in pista. Il toscano ha abbattuto di quasi un secondo il muro dei due minuti netti, un traguardo importante per le vetture di classe GT4.

Il lavoro di messa a punto è stato quindi svolto in meno tempo del previsto. Qualifiche e gara sono poi andate bene, forse meglio del previsto, grazie sempre agli utili consigli dal muretto del coach Tommy Maino.